Numeri verdi FLAT: come sceglierli e perché?

Quando si pensa a un numero verde si pensa sempre a una sorta di servizio che si vuole mettere a disposizione dell’utente finale, per migliorare il servizio clienti. Quanto fin qui detto è estremamente vero, ma si deve anche tenere in considerazione che dietro a tutto ciò c’è molto altro. Cosa? Andremo a scoprirlo e a spiegare quelle che sono le varie tipologie di numeri verdi in modo da rendere possibile una scelta consapevole dell’offerta migliore e più idonea alle proprie esigenze.

Andremo, pertanto, ad analizzare i numeri verdi FLAT, spiegando di cosa si tratta e perché si dovrebbe scegliere proprio questa tipologia. Prima di addentrarci nel vivo del discorso, ricordiamo che i numeri verdi si dividono in FLAT e Ricaricabili in base a quello che è il contratto che si firma con l’azienda che offre il servizio.

Un numero verde FLAT, quindi, differisce da quello ricaricabile, ma in cosa? Si può dire che, nell’ultimo periodo, i contratti FLAT vanno per la maggiore, grazie anche alla loro applicazione al mondo delle tariffe internet. Si usa tutto l’internet che si vuole in maniera quasi del tutto illimitata e questo ha fatto sempre più gola agli utenti dato che, nel corso del tempo, la connessione alla rete è diventata sempre più indispensabile.

Da qui si desume che un numero verde FLAT è più o meno la stessa cosa: stiamo, infatti, parlando di un pacchetto tutto incluso che viene offerto a coloro che vogliono ottenere un numero verde e che contiene tutto quello che si desidera, previo pagamento di una somma mensile. In poche parole, l’azienda o l’ente che vuole mettere a disposizione dei suoi clienti un numero verde non si vedrà addebitato nessun costo per ogni singola chiamata, perché è tutto compreso nel prezzo dell’abbonamento (entro un certo limite naturalmente).

Come si può facilmente immaginare, i vari pacchetti FLAT vengono offerti a diversi prezzi e, quindi, ci sono quelli che costano di più e offrono naturalmente di più e quelli che hanno costi inferiori e molto più abbordabili. In linea di massima i parte da un minimo di 150 euro al mese per avere circa 150 telefonate comprese nel pacchetto, per arrivare anche a 300 euro per pacchetti ben più sostanziosi. Naturalmente si deve scegliere quello che è più consono alle proprie esigenze, onde evitare di prendere pacchetti troppo costosi e poco utili.

Grazie alla concorrenza, tuttavia, si possono trovare prezzi molto più convenienti di quelli che abbiamo sopracitato. Cercare l’offerta che fa più al proprio caso la si trova in maniera molto semplice anche facendo un giro in internet. Digitando le parole numeri verdi FLAT si possono trovare tantissime offerte, tutte molto interessanti, tra le quali scegliere quella più idonea alle proprie esigenze. Naturalmente, prima di acquistare l’offerta per la propria azienda, si deve capire cosa si cerca e quali sono le proprie esigenze: dopo averlo fatto, sarà tutto molto semplice.

I numeri verdi FLAT rendono la vita molto più semplice e proprio per questo motivo sono molto scelti e utilizzati in questo periodo.

Scopri quindi come funziona e tutte le informazioni sull’attivazione di un numero verde aziendale:
http://www.neottonumeroverde.it/numero-verde-neotto/come-funziona/

Lascia un commento