Usare le immagini per fare SEO: ecco come

seo immaginiFare SEO, come abbiamo più volte specificato nei nostri articoli, non è una scienza esatta, ma piuttosto una tecnica che subisce di continuo variazioni ed aggiustamenti per poter ottenere i risultati sperati.

Tra i vari strumenti che è possibile utilizzare a tal proposito, ce n’è uno che raramente viene considerato in questo ambito, ovvero le immagini. Fare ottima SEO con le immagini non solo è possibile, ma è anche abbastanza semplice. Noi vogliamo spiegarti come fare.

Attributo Alt

Quando un’immagine non viene caricata correttamente compare una piccola descrizione. Quest’ultima prende il nome di Attributo Alt ed è un elemento utilissimo non solo per gli utenti, ma anche per i motori di ricerca che, proprio attraverso la lettura dell’Attributo Alt sono in grado di decifrare le immagini contenute nel tuo sito o blog.

Occorre quindi inserire una descrizione efficace e non lasciare sigle e numeri a caso. Esempio: per un sito e-commerce è fondamentale che ogni prodotto abbia nell’Attributo Alt la giusta descrizione (nome, colore, codice, modello). Wordpress consente di specificare l’Attributo Alt nel momento stesso in cui carichi le immagini: facilissimo.

Titolo e didascalie

Anche per quanto riguarda il titolo occorre avere la medesima attenzione, scegliendo una parola chiave focus e alternando ogni parola con un trattino. In questo modo potrai creare degli url efficaci. Mentre per le didascalie, è necessario introdurre delle piccole descrizioni, facendo sempre attenzione all’utilizzo di parole chiave specifiche.

Dimensione

Le immagini valgono più di mille parole e se da un lato devono essere belle, di impatto e ad alta risoluzione, dall’altro è necessario che non siano troppo pesanti, altrimenti andrebbero ad allungare di parecchio il tempo di caricamento delle pagine. Si tratta di un fattore importantissimo, da non sottovalutare, se non si vogliono rischiare penalizzazioni da parte di Google.

Fare SEO con le immagini non è poi così complicato, vero?

Lascia un commento